Bio

Sono nata a Verona nel 1978.
Dal 1997 vivo a Bologna, dove mi laureo in Scienze della Comunicazione.
Vinco il Premio Renato Giorgi 2012 con la silloge poetica Estensioni del tempo.

Sono tra i poeti premiati con Menzione al Premio Montano 2013 per la raccolta inedita Le metamorfosi della gioia e tra i poeti Segnalati al concorso Faraexcelsior 2013 con la raccolta inedita Un mucchietto di pianura Confini Naturali).

Sono tra i poeti premiati con Segnalazione al Premio Montano 2012 per la raccolta inedita La saggezza dei corpi.

Tra i vincitori del premio Ulteriora Mirari 2011 delle edizioni Smasher, sono presente in Fragmenta (2011), antologia a cura di Enzo Campi e in alcune altre antologie.

Tra i vincitori del concorso Pubblica con noi 2012 di Fara Editore è presente nel volume La forza delle parole (2012), a cura di Alessandro Ramberti. Presente anche in altre antologie, tre cui Cronache da Rapa Nui, ed. Cfr, 100TPC Primo movimento ed. QuDu,…).

Alcune mie poesie si possono trovare sulla rivista Illustrati (Logos Edizioni), all’interno della rubrica Poemata, mentre altri scritti (poesie e racconti brevi) si possono sempre trovare qua e là in rete, su riviste e siti di scrittura tra cui: Rebstein, Poesia 2.0, Sagarana, Poeterum Silva, WSF, Versante Ripido, Letteratura Necessaria, Atti Impuri, Imperfetta Ellisse, Inni in Vani,  Pi greco, Musicaos, il catalogo di Kermesse (con il primo Esperimento di scrittura visuale organizzato da Arpanet, basato sulle opere d’arte finaliste al Premio Italian Factory, in esposizione a Kermesse 2004). Rientro nel (controverso) Censimento poeti di Pordenonelegge.

Co-fondatrice del progetto di raccolta e autodiffusione di “cose belle”: Foglio d’aria: l’albero delle migrazioni insieme al poeta Giamapolo De Pietro e alla grafica Alessandra Roccasalva. Collaboro spesso con altri autori e musicisti. Ho fatto parte della giuria del Premio Giorgi Scuole 2013.

Ho pubblicato la silloge poetica Definito dalla luce (2004) e la raccolta autoprodotta di racconti e poesie Le ombre lunghe (2003).

Autrice e performer, insieme al compositore e musicista Mario Sboarina, del progetto di musica e poesia Memorie dal SottoSuono (che vede, in formazione estesa, la preziosa partecipazione di Fabio Fanuzzi, Valentina Gaglione, Michele Petrucci e, in veste di occasionali special guest star, anche Francesca del Moro e Lorenzo De Boni) da cui è nato anche il cd autoprodotto Mani e qualcos’altro (2011), e ora, , dopo una intensa attività live, in studio di registrazione presso Fuzz Studio Factory per il secondo album con la formazione al completo. (Come scelta operativa coerente al progetto di ricerca, il tutto viene proposto, sia registrato sia live, a 432 hZ, in sostituzione ai  canonici 440: ricerche dimostrano che, essendo questa la vibrazione della terra, ascoltare, suonare, cantare musica, quella a cui siamo abituati da sempre, con il “diapason disarmonico a 440Hz” provoca caos e tensione nella nostra percezione quotidiana. Mentre ascoltare, suonare e cantare musica, armonizzati alla frequenza del “Diapason Scientifico”  a 432 Hz, può donare beneficio).

Partecipo a fiere, festival e iniziative collegate alla poesia. Su invito, a letture organizzate da vari gruppi, principalmente con Letteratura Necessaria (su orchestrazione di Enzo Campi, mio omonimo e non parente, di cui faccio parte del collettivo),  e Il Centro di poesia contemporanea di Bologna (diretto dal poeta Valerio Grutt), e altri gruppi, aggregazioni, movimenti, che abbiano a cuore la poesia o la relazione possibile e rispettosa di entrambe le arti tra poesia e musica.

Tra cui: Festival poetico-musicali (LeitMotiv Festival 2013, Mob 2011-2013, 100TPC 2012-2013, Bologna in lettere 2013) e altre iniziative legate sia alla musica (David Bowie Bash 2014, Placebo 20 Years 2013 – 2014, Riflessi di musica 2013,…) sia alla poesia (Fiera delle parole di Padova 2012, Carte da slegare 2013, Portici Poetici 2013, Festival Terre dei Castelli 2014,…) sia all’arte in genere (On al quadrato con On Group 2013; Modi diversi di guardare il mondo – Rassegna di cinema e altre contaminazioni 2013; Poesia, parola magica, all’interno di Art City Bologna 2014,…).

Ospite di alcune trasmissioni radio e tv legate alla poesia e alla musica (Il Rubino su Radio Città del Capo; La Rapsodica, su Radio Città Fujicko; Butta la pasta su Punto Radio e TV; Backliners su Punto Radio e Nuova Rete TV). Per qualche mese ho anche fatto parte del Gruppo 77, sempre di Bologna, che poi ho lasciato nell’ottobre 2013.

Nel 2014 entro a far parte della redazione della rivista  Le Voci della Luna.

 

Per maggiori informazioni su Memorie dal Sottosuono (che presto si chiederà in studio a registrare ilnuovo album (presso la FuZZ Studio Factory), impreziosito da tutta l’esperienza live degli ultimi anni 🙂 –>

Memorie dal SottoSuono