Recensioni , commenti, interviste

Spero di non offendere nessuno, se raccolgo qui, insieme alle note comparse su qualche rivista online, anche qualche commento pubblico sparso qua e là su facebook, che mi dispiacerebbe perdere (il privato naturalmente resta privato ), per cui ringrazio gli autori infinitamente. In alcuni casi potrei utilizzare dei jpeg, per salvaguardare anche i commenti.


Da Facebook:

Alessandro AssiriAppunti a la saggezza dei corpi di Martina Campi – L’arcolaio
Ti leggo da un buco che è sempre altrove da dove avrei voluto. Ti leggo e vorrei liberarmi dalla tua voce, dal suono che produce se sei tu a leggere le stesse parole, perché sono palle tutte quelle sull’orale, conta solo una cosa: saper essere plurale.
È questo bianco che t’impaura e allora lo imbratti di segni, talvolta lo riempì di suoni, perché il pulito è solo luce da sporcare e lavare, sciacquare, strizzare, sgocciolare, in qualche modo espiare.
Sai qual’è,amica mia carissima, la “saggezza dei corpi” è il saper essere lettera, molto prima che appetito, è guardarsi vivi anche a battito finito. Non c’è altro Martina, oltre questa ” lingua di sciagurati” oltre quello che abbiamo sciupato, altro per dire le briciole che ci cadono dalla bocca e che seguiamo per trovare l’uscita.
Ti abbraccio forte
ale
10 aprile alle ore 11:22 – 2016

Pier Damiano Ori: “E’ un libro di poesia,questo di Martina, che pone al centro l’attenzione;non a se stessi,ma alla relazione che il fuori arriva ad intrattenere con noi.La situazione è difficile.è una ospedalizzazione: invece di perdersi, l’io del libro ragiona,e soprattutto dona ragioni alle cose che accompagnano questa sua “prigionia”.Lo fa con versi scabri che nel racconto si caricano di una complessità che la lingua usata contraddice e perciò esalta con molta audace misura.Mi è piaciuto molto”.
13 gennaio alle ore 19:37 – 2016

Alessandro Brusa: ..un libro prezioso, come la sua autrice…
17 gennaio 2016

Gian Ruggero Manzoni: LA SAGGEZZA DEI CORPI, di Martina Campi, Ed. L’Arcolaio (con prefazione di Sonia Caporossi, sempre puntuale nel suo dire, e postfazione di Christian Tito, altrettanto bravo nell’analisi).

Martina Campi ha tessuto un pometto molto intenso e che ho gradito per come, il narrare, riesce ed essere contenuto entro un verso breve ma pur delucidante-toccante. Il rapporto con gli altri e uno spazio condiviso (in questo caso la stanza di un ospedale) sono i motivi conduttori. Il dolore si trasforma in proiezioni verso l’esterno e nell’indagare un mondo che, sebbene l’impossibilità di alcuni nel poterlo vivere, comunque va, anche se l’autrice con lo stesso (giustamente) non scherza affatto.
16 gennaio alle ore 10:59 – 2016

Giancarlo Sissa

Cit Giancarlo Sissa 1-vert

 

 


Riviste Online

6 Maggio 2016

Poesia, di Luigia SorrentinoIl primo blog di poesia della RAI (Nello scaffale): Martina Campi, “La saggezza dei corpi

leggi qui: http://poesia.blog.rainews.it/2016/05/martina-campi-la-saggezza-dei-corpi/

21 Marzo 2016

Martina Campi – La saggezza dei corpi – A  cura di Christian Tito – su Perigeion

Sono stato felice, molto felice, di fare la postfazione a questo libro. Non solo perché credo fermamente nel talento cristallino di Martina Campi, non solo perché in pochissimo tempo mi sono affezionato alla sua scrittura, al suo mondo e dunque a lei, ma anche perché mi sono particolarmente cari tutti i temi toccati.
Come ogni raccolta di vera poesia dovrebbe fare, ci troviamo di fronte a uno di quei casi in cui si è compiuto un lavoro che potrebbe essere molto utile a chiunque nutra curiosità e interesse per l’essere umano e il suo mistero.
D’accordo con l’Autrice e l’Editore […] (Continua qui)

3 Febbraio 2016

Estratti da “La saggezza dei corpi” di Martina Campi, L’arcolaio, 2015 (nota di Gianluca D’Andrea) su Carteggi Letterari

“Dopo Cotone (buonesiepi libri, 2014 – vedi qui), il ritorno di Martina Campi alla poesia si predispone alla forma del racconto. La prospettiva “poematica” prende il largo da un’evenienza “comune”, da una vera necessità. Il ricovero in ospedale per una settimana è input, come dice bene Sonia Caporossi in prefazione, per una «inversione di contesto». La poesia della Campi ci ha abituato alle modalità di scardinamento del senso (e continuano ad essere presenti in questo libro metafore ardite, simboli stranianti […] (Continua qui)

 

 

Annunci

One thought on “Recensioni , commenti, interviste

  1. Pingback: La saggezza dei corpi | Martina Campi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...