Memorie dal SottoSuono

Nella transizione dai momenti dilatati e riflessivi dello studio e della camera, alla cadenza occorrente dei momenti live, nasce e si sviluppa il progetto Memorie dal SottoSuono che si addentra sempre più in quello spazio di unione di poesia e musica esplorato con la creazione di Mani e qualcos’altro.

La performance live si inserisce in un progetto di ricerca in campo poetico e musicale, in cui musica e poesia diventano inscindibili: come tonalità di una stessa voce dalle innumerevoli sorprese e sfaccettature.

per saperne di più (vedere le foto, i video live, le prossime date e altro): http://memoriedalsottosuono.wordpress.com/

Intanto due parole qui:

fabio-fanuzzi-bn1-horz

The Poetry Music Experience

live-costarena-2013

Uno spettacolo in cui si fondono reading poetico, elettronica, jazz/ambient, contaminazioni afro e accenni di musica popolare. Il tutto, quando possibile, condito con proiezioni di visual art, per coinvolgere anche la sfera visiva. Uno show molto avvolgente e originale, in equilibrio tra atmosfere rarefatte e alta densità sonora, consolidato da un intenso lavoro di ricerca ed esperienza live.

-Formazione estesa-

progetto originario: Martina Campi – Mario Sboarina
in formazione estesa con: Valentina Gaglione – Fabio Fanuzzi – Michele Petrucci – Francesca Del Moro – Lorenzo De Boni

live-in-5-lunga-ritoccatafoto di Valentina Gaglione

I magici suoni amorevoli e armoniosi di Memorie Dal SottoSuono.
La meraviglia delle parole di Martina Campi
Le magiche atmosfere di sax, tastiera e beat di elettronica di Mario Sboarina
I suoni ambient e psichedelici di FuZZ
Le percussioni sorridenti di Michele Petrucci
Il marranzano, le controvoci e le armoniche performative di Valentina Gaglione

Il tutto equilibrato e accordato alle frequenze armoniche e naturali di 432 Hz.

-Formazione duo-

“La performance di Martina Campi e Mario Sboarina si inserisce in un progetto di ricerca in campo poetico e musicale, in cui musica e poesia diventano inscindibili: come tonalità di una stessa voce dalle innumerevoli sorprese e sfaccettature. Nell’esecuzione live si aggiungono le sequenze video, che hanno lo scopo di rendere completa la percezione dell’esperienza da parte dell’audience, coinvolgendo anche la sfera visiva.

Poesia in musica 2013live-costarena-2013-01poesia-in-musica-2013-02foto di Valentina Gaglione

“Nelle parole di Martina Campi c’è una timidezza di gioia quasi sommessa che esala e, come nel suo habitat naturale, sta una gentilezza amniotica, perché vicina a un reale che sogna, mentre accade”. Giampaolo De Pietro

Le composizioni del polistrumentista Mario Sboarina si avvalgono di tastiere che esplorano i molteplici confini timbrici dei suoni non sintetici: ecco che di volta in volta si intrecciano organi Hammond, un semplice pianoforte, sonorità distorte, il tutto in equilibrio tra atmosfere rarefatte e alta densità sonora; ritmiche percussive dal risvolto quasi pop, un sassofono leggero, caldo, soffiato.

FORMAZIONE ESTESA

27-horz

memorie-da-brusa

imm eventi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...